Visualizza articoli di "maggio, 2014"

8707_10203183318237914_8851549625896224132_n

Domenica 27 maggio 2014 è stato l’ultimo giorno del Pellegrinaggio Apostolico di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo in Terra Santa. Il patriarca e il suo entourage hanno visitato in mattinata il Museo dell’Olocausto a Yad Vashem, dove ha deposto una corona in memoria delle vittime. In questa occasione, ha condannato «ogni atto di terrorismo, antisemitismo e di xenofobia», ricordando che «noi dobbiamo confessare pubblicamente che un crimine contro i…

1-5

Il quarto giorno del suo pellegrinaggio apostolico, Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo, insieme al suo seguito, ha visitato il Museo di Israele, dove sono conservati i manoscritti del Mar Morto. Subito dopo ha piantato un albero di ulivo nel Giardino delle Nazioni.   Dopo un breve pranzo presso la residenza del Console Generale della Turchia a Gerusalemme, il signor M. Sarnic, il Patriarca e la sua delegazione si sono…

14287958213_a942edf9d0

A seguito del loro primo incontro durante il congiunto pellegrinaggio apostolico a Gerusalemme, Papa Francesco e il Patriarca Ecumenico Bartolomeo hanno firmato una dichiarazione congiunta, di cui riportiamo il testo italiano (Fonte: Asia News). Per il testo francese e inglese qui. I due primati sottolineano la necessità di procedere verso il ristabilimento della piena comunione tra le due Chiese, di promuovere la famiglia fondata sul matrimonio, la cura per il creato…

2-3

La terza giornata del pellegrinaggio apostolico di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo ha avuto iniziato con la concelebrazione luminosa della Divina Liturgia all’Anastasis (Santo Sepolcro) di  Gerusalemme con Sua Beatitudine il Patriarca Teofilo di Gerusalemme e diciotto vescovi dei due patriarcati, alla presenza di pellegrini di diverse confessioni, venuti da tutto il mondo, nonostante le difficoltà di accesso ai luoghi santi, causate dai controlli per la sicurezza. La Divina…

10415656_10203163187334654_361891890990222291_n

Sabato 24 Maggio 2014, nel contesto del pellegrinaggio apostolico in Terra Santa, Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo, con il suo seguito, si è recato a Betlemme (Territori Palestinesi). Arrivato sul sagrato della basilica costantiniana della Natività, è stato accolto dal vescovo locale, Sua Eminenza l’Arcivescovo Teofilatto di Giordania, che ha pronunciato un discorso ufficiale di benvenuto. Entrato nella Basilica, Sua Santità e il suo seguito sono scesi a pregare…

SSepolcro

Dopo la sua visita pastorale a Roma, Sua Eminenza l’Arcivescovo Job di Telmesso è volato a Costantinopoli per accompagnare Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo a Gerusalemme per il pellegrinaggio apostolico organizzato in occasione del cinquantesimo anniversario dello storico incontro di Papa Paolo VI con il Patriarca Ecumenico Atenagora sul Monte degli Ulivi.    Venerdì 23 Maggio 2014 , la delegazione patriarcale, composta da Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo,…

10372785_1436121903307808_3485365512100045850_n

Il 21 e 22 maggio 2014, Sua Eminenza l’Arcivescovo Job di Telmesso ha fatto una visita pastorale alla parrocchia di San Nicola a Roma in occasione della festa patronale .   La sera del 21 maggio, ha presieduto la Vigilia nella chiesa paleocristiana di San Pudenziana, attorniato dall’Arciprete Eugene Czapiuk, venuto da Parigi, dall’Arciprete Sergio Mainoldi (decano delle parrocchie d’Italia) e dall’Arciprete Alexis Baikov in presenza di numerosi fedeli ….

Patriarca_Papa

In occasione del cinquantesimo anniversario dello storico incontro tra Papa Paolo VI e il Patriarca Ecumenico Atenagora a Gerusalemme nel 1964, un incontro che ha avuto un impatto considerevole sul ravvicinamento della Chiesa cattolica romana e della Chiesa ortodossa, Papa Francesco e il Patriarca ecumenico Bartolomeo si recheranno in pellegrinaggio alla Città Santa dal 23 al 27 maggio 2014.   In preparazione di questa visita, una celebrazione ecumenica si terrà…

Capture_Feuillet-exarchat_petit-1

Nel numero 67 (maggio 2014) del foglio informativo digitale dedicato alla vita dell’Esarcato e le attività delle sue parrocchie è stato dato uno spazio speciale al Decanato d’Italia.       Scarica il pdf : versione francese, versione inglese, versione tedesca       Ai seguenti link è possibile leggere, in versione italiana, gli articoli di P. Vladimir Zelinsky e di P. Sergio Mainoldi, dedicati rispettivamente all’Ortodossia in Italia e alla…

Firenze

Il Decanato d’Italia ha costituito per tutto il Novecento la periferia dell’Esarcato, una delle sue regioni meno attive. Fino alla metà degli anni Novanta, la scarsa presenza di Ortodossi in Italia e l’estinzione delle piccole comunità dei discendenti della diaspora russa, che non poteva certo contare i numeri dell’emigrazione che coinvolse la Francia o l’Inghilterra, aveva ridotto al minimo la vita delle parrocchie. Nonostante l’Esarcato contasse in Italia alcune delle…